Chinesiterapia

Ginnastica propriocettiva computerizzata

Per la ginnastica propriocettiva si utilizza una pedana basculante (i cui gradi si possono decidere in base alle problematiche del paziente) collegata ad un computer, che permette di compiere determinati movimenti finalizzati al pieno recupero della propiocettività.

Il paziente all'inizio del ciclo di sedute di ginnastica propriocettiva viene sottoposto a numerosi test al computer per valutare il grado di propriocezione. Successivamente in base ai deficit rilevati si imposta un programma di allenamento propriocettivo personalizzato.

Gli esercizi possono essere effettuati in appoggio bi-podalico o mono-podalico in base al tipo di lesione ed alla fase del trattamento di riabilitazione. Tramite lo schermo del computer si ha un feedback visivo molto importante per la vera percezione da parte del paziente. Solo in questo modo il paziente può rendersi conto realmente del tipo di movimento, dell'eventuale errore e della velocità di esecuzione.

La ginnastica propriocettiva è indicata per la riabilitazione dell’anca, ginocchio, tibio-tarsica, fase post-operatoria di ricostruzione di L.C.A., lesioni al menisco, distorsioni di caviglia, distorsioni di ginocchio