terapia manuale

Mobilizzazione articolare

Il ruolo primario della mobilizzazione articolare è ristabilire la normale mobilità e facilitare la corretta biomeccanica delle strutture interessate, attraverso una reazione neurofisiologica e una reazione biomeccanica.

L'effetto neurofisiologico è basato sulla stimolazione dei meccanocettori e sull´inibizione dei nocicettori, ottenendo così una diminuzione dell’intensità di molte manifestazioni dolorose; l´effetto biomeccanico, invece, è attuato grazie alla tensione dei tessuti periarticolari allo scopo di prevenire le complicanze dovute al trauma o all´immobilità. Al fine di ristabilire la normale meccanica e cinematica articolare il lavoro di articolarità deve essere iniziato il più precocemente possibile, compatibilmente con le indicazioni mediche; a seconda dello scopo prefissato possono essere utilizzate varie tecniche di mobilizzazione articolare.